La bibliothèque numérique kurde (BNK)
Retour au resultats
Imprimer cette page

I Kurdi da tribalismo a nazionalismo


Éditeur : Campanotto Editore Date & Lieu : 1994, Pasian di Prato
Préface : Enrico Fasana Pages : 160
Traduction : ISBN :
Langue : ItalienFormat : 165x230 mm
Code FIKP : Liv. Ita. Nag. Kur. N° 2831Thème : Sociologie

Présentation
Table des Matières Introduction Identité PDF
I Kurdi da tribalismo a nazionalismo

I Kurdi da tribalismo a nazionalismo

Khasraw A.R. Nagm

Campanotto Editore

Finalmente un saggio storico, frutto di una ricerca seria e rigorosa nella scelta, analisi e indicazione delle fonti che dà un quadro chiaro della società kurda, nel periodo contemporaneo compreso tra il 1850 e il 1930 circa.
Il libro permette di capire i fattori storico-culturali che possono spiegare le immagini che dei Kurdi l’attualità della cronaca giornalistica ha reso familiari: sterminio, fuga, resistenza armata. L’attenta ricostruzione storica si sforza di fornire un’immagine completa sotto l’aspetto sociale, politico, economico, religioso e culturale dell’organizzazione sociale tradizionale della società kurda: quella tribale, correlata in armonia con le strutture religiose di tipo musulmano-sunnita ed aperta con le confraternite.
Il saggio spiega così il come e il perché l’affermarsi di leaders politico-religiosi, quali gli Shaikh e la natura, la forza e le debolezze delle innumerevoli rivolte kurde per l’indipendenza in un Kurdistan ambito e conteso tra potenze regionali ottomana e persiana, potenze occidentali europee e poi tra gli Stati “nazionali” nati dopo la prima guerra mondiale sulle ceneri dei vecchi imperi. Viene così delineato in modo esauriente il panorama sociale e storico che diede vita ad un vitale nazionalismo kurdo, movimento di reazione popolare al timore di essere fisicamente fagocitati ed eliminati dal nazionalismo esasperato delle popolazioni limitrofe o conviventi.
Il quesito che si pone l’autore è, se non fossero nati, un movimento nazionalista e una conseguente guerriglia armata, i Kurdi oggi probabilmente sarebbero stati integrati con le popolazioni vicine o eliminati come gli Armeni dalle proprie terre d’origine.


Khasraw AbdulRahim Nagm è nato nel 1959 nella città di Sulaymaniya nel Kurdistan dell’Iraq dove ha vissuto fino a vent’anni frequentando le scuole locali fino al diploma di maturità. Ha condiviso con il suo popolo, la repressione della dittatura dei nazionalisti arabi del partito Baath e la difficile resistenza del mondo kurdo. Giunto in Italia nel 1985 per proseguire i suoi studi, si è poi laureato in Scienze Politiche presso l’università di Trieste con una tesi sul nazionalismo kurdo e le sue origini.Dottorando in Storia e Istituzioni dell'Asia e dell’Africa Moderna e Contemporanea con sede all'Università di Cagliari.


Ouvrage complet


Téléchargement de document non-autorisé.



Fondation-Institut kurde de Paris © 2020
BIBLIOTHEQUE
Informations pratiques
Informations légales
PROJET
Historique
Partenaires
LISTE
Thèmes
Auteurs
Éditeurs
Langues
Revues