La bibliothèque numérique kurde (BNK)
Retour au resultats
Imprimer cette page

La lingua kurda


Éditeur : Shorash Date & Lieu : 1986, Venezia
Préface : Pages : 46
Traduction : Shorsh A. Surme ISBN :
Langue : ItalienFormat : 140x210 mm
Thème : Linguistique

Présentation
Table des Matières Introduction Identité PDF
La lingua kurda

La lingua kurda
e la distribuzione geografica dei suoi dialetti

PREMESSA

Certamente non bastano quindici pagine per descrivere o definire la storia di una lingua o di un popolo, specie nel caso esso sia dimenticato o emarginato come stirpe kurda divisa da decenni da quattro popoli diversi, quattro culture, quattro costumi e storie diverse.

Ciononostante ha potuto conservare la propria lingua e la propria cultura, che sono due fattori essenziali per dimostrare la diversità tra i popoli dal punto di vista etnico, culturale e sociale, che spesso vengono dimenticati e trascurati.

Shorsh A. Surme
Venezia, 1986


INTRODUZIONE

Molti studi sono stati condotti sulla lingua kurda e sui suoi vari dialetti. Sono stati scritti molti libri ed articoli concernenti questo argomento che è stato oggetto di dibattito tra gli Orientalisti secondo i loro ,diversi punti di vista. Affinché tali punti di vista sulla lingua kurda non risultino analisi poco adeguate, questo breve studio mira a rivelare esat- tamente i fatti effettivi dell'origine della civiltà e della lingua kurda oltre a fornire la reale distribu- zione di questi dialetti sulla base del territorio geogra- fico. Così, questo saggio, si può ritenere la prima ricerca che offre una distribuzione geografica nuova, generale e integrata dei dialetti della lingua kurda e ne traccia una mappa. Ci auguriamo che questo studio sia di interesse per quanto riguarda in particolare la lingua kurda e in generale gli studi linguistici.

Fuad Hama Khorshid
Baghdad, 1983




Fondation-Institut kurde de Paris © 2019
BIBLIOTHEQUE
Informations pratiques
Informations légales
PROJET
Historique
Partenaires
LISTE
Thèmes
Auteurs
Éditeurs
Langues
Revues